Home

Preseleziona la ricerca

Direzione sud-est: da Velletri a Cori, un itinerario nell'arte e nella buona cucina

Da Velletri a Cori, passando per il Lago di Giulianello.

Un tour nella natura e nella storia del Lazio meridionale. Dal rilassante paesaggio alle pendici di Colli Albani, il percorso vi porterà verso sud-est, attraversando il centro storico di Velletri, rallentando il ritmo sulle rive di un lago, arrivando sul calar della sera tra le vie del centro storico di Cori. Qualche sosta eno-gastronomica renderà l'itinerario ancora più piacevole...

  • Artistici - Culturali
  • Territoriali
  • Moto
  • Automobile

immagine della tappa a Velletri

Immagine di Velletri Il percorso inizia dalla Chiesa di S. Maria del Trivio con il bel campanile trecentesco. Siamo nel centro storico della città, immersa in un paesaggio verde e rilassante alle pendici dei Colli Albani.
 Percorrendo Via del Comune si arriva al Palazzo Municipale e alla Chiesa di S. Maria del Sangue, in Piazza Cesare Augusto.
 L'itinerario prosegue in direzione della Porta Napoletana, per raggiungere la Cattedrale di San Clemente che conserva, nella sua cripta suggestiva, alcuni affreschi databili dal XII al XV secolo.
Prima di ripartire è immancabile una sosta eno-gastronomica per assaporare i vini, il pane, i carciofi, i funghi e tutta la ricca gamma di prodotti che rendono unica la tradizione velletrana.

immagine della tappa b Giulianello (frazione di Cori)

Immagine di Giulianello (frazione di Cori) Frequentato da molti appassionati di pesca, il Lago di Giulianello è la meta ideale per una pausa rilassante e un pic nic sulle sue rive, che alternano i prati ai boschi e ai canneti. Chiamato anche lago La Torre, si raggiunge tramite una diramazione della strada che unisce Velletri a Cori.

immagine della tappa c Cori

Immagine di Cori

Proseguendo la strada che porta da Velletri a Cori per altri 7 Km, si entra in questa cittadina ricca di testimonianze storico-artistiche.
Al periodo romano appartengono i ruderi del tempio di Castore e Polluce e del Tempio di Ercole, la triplice cinta di mura e il pozzo dorico.
Completano la visita a Cori il Santuario del Soccorso,  il complesso di S. Oliva, formato da due chiese comunicanti,  la chiesetta trecentesca della SS. Annunziata.
Si consiglia, prima di prendere la via del ritorno, una sosta nelle norcinerie del centro per fare gli ultimi “golosi” acquisti delle specialità di Cori.

Se a questo punto vi è venuta fame vi consigliamo una sosta enogastronomica alla storica Trattoria da Checco, nel centro di Cori, dove degustare i piatti della tradizione rivisitati con sapienza dallo chef.

Lascia un commento


Notice: Undefined index: displayCookieConsent in /var/www/vhosts/italiavirtualtour.it/httpdocs/inc/footer.php on line 140